Concorso Letterario

Finalisti concorso letterario Randstad1969

La giuria ha terminato le valutazioni dei racconti e siamo lieti di comunicare i finalisti e i menzionati del Concorso Letterario Randstad1969.

Finalisti:

Vilma Buttolo “Il campo di girasoli”

Rossana Pavone ” I cervi del parco di Randstad”

Francesca Tilio ” Dal diario di Marleen dell’11 Aprile 1969″

Menzionati dalla giuria

Filippo Cirino ” 300 ombrelli nella nebbia”

Agostino Di Sciullo ” O mio capitano”

La giuria ha assegnato una menzione speciale agli alunni Michela Guidi e Riccardo Corinaldesi dell’ IIS Podesti Calzecchi Onesti di Chiaravalle ( AN ) e alla loro professoressa Eugenia Giorgetti .

Il vincitore verrà annunciato nel corso della cerimonia di premiazione che avverrà il 3 ottobre alle ore 17:30 presso la sala teatro del Centro Culturale Aldo Moro sito in Strada Istonia 2 San Salvo (Ch).

Tutti gli autori riceveranno un attestato di partecipazione.

Durante la premiazione saranno presenti i giudici del concorso e ogni autore premiato avrà la possibilità di presentarsi e raccontare brevemente il proprio percorso.


Subito dopo la premiazione inaugureremo la mostra fotografica di Randstad1969-141 riportati alla luce-nella sala semicircolare del Centro Culturale Aldo Moro.

si ringraziano per il sostegno

Casina delle Rose

Molière Bistrot caffè letterario

Drank

SanSalvo.info

Cartolibreria dello Stadio

Ila Imballi legno Abruzzo

Mondadori Bookstore Vasto

Centro Culturale Aldo Moro

Diemme Amministratori di condominio

Akon Service

Franco Glieca fotografia

Fotografia

Randstad1969 -141 rullini riportati alla luce-

Mostra Fotografica 1-30 Agosto 2020 Alfedena (AQ)

Randstad1969 torna a viaggiare e grazie all’invito di Sali d’Argento e di Gaetano Di Filippo lo fa nella suggestiva location dei Fondaci Di Palazzo De Amicis ad Alfedena (AQ)

Vi aspettiamo per l’inaugurazione il 1 Agosto 2020 alle 18.30
per mostrarvi le nuove stampe mai esposte e realizzate dal fotografo e stampatore Franco Glieca .
Concorso Letterario, Fotografia

Concorso Letterario Randstad1969

Randstad1969 è la storia di una riesumazione accidentale. 

L’ Associazione Culturale Civico Zero, con la collaborazione del Centro Culturale “Aldo Moro” di San Salvo (CH) e Akon Service , allo scopo di incentivare e promuovere la cultura fotografica e letteraria indice la prima edizione del Concorso Nazionale di Narrativa “Randstad1969”

L’associazione culturale Civico Zero nel 2017 acquista un pacco in un’asta online. 141 pellicole di vario formato esposte dimenticate da 50 anni. Sono state scattate tutte nella Randstad Holland conurbazione urbana che comprende Amsterdam ed altre 16 città dei Paesi bassi. I rullini vengono affidati alle cure di uno stampatore professionista. I primi sviluppi restituiscono, per immagini, un tempo ed uno spazio cristallizzati. Una memoria familiare che ci fa viaggiare attraverso paesaggi urbani e scene di vita ordinaria. Bimbe in bicicletta, operai al lavoro, scorci di quartiere, navi nel porto. Ogni immagine racconta una nitida visione delle vicende umane ed urbane, della loro contingenza.Ognuna di essa per quanto significativa è alquanto transitoria 

“Ogni scatto una storia che possiamo solo intuire, e se provassimo a ridisegnare con l’immaginazione quello che si nasconde dietro il chiaroscuro di una fotografia? Da qui l’idea di un Contest letterario. “

Il concorso è riservato a racconti brevi in prosa, in lingua italiana ispirati alle fotografie del progetto Randstad 1969. 

L’associazione assegnerà una delle foto del progetto Randstad1969 alla quale dovrà ispirarsi il racconto. La foto sarà inviata all’indirizzo di posta elettronica indicato al momento dell’iscrizione. 

Di seguito Bando completo e scheda di partecipazione:

Il concorso letterario Randstad1969 su Club.it!! Il Club degli autori!
Fotografia

Missione compiuta!!!

Avete capito bene, qualche giorno fa il nostro stampatore Franco Glieca ci ha consegnato gli ultimi rullini sviluppati, è stato davvero emozionante, un lavoro svolto con professionalità durato più di due anni che ci ha regalato grandi soddisfazioni.

Il ringraziamento va a tutti coloro che si sono appassionati alla storia di queste pellicole e che con il loro fondamentale contributo hanno permesso, alla prima parte del progetto, di essere portata a termine.

Ora vi invitiamo, come sempre, a seguirci e a condividere con i vostri amici per scoprire le novità che abbiamo in mente per le fotografie di Randstad1969.

Per chi volesse contribuire sono sempre disponibili le stampe originali delle fotografie.

Scriveteci per chiederci come fare ad averle!!

mail: randstad1969@gmail.com

Le bambine di Randstad1969
Fotografia, Photography

50 anni di Randstad1969!!

*Oggi i telegiornali vi diranno che sono passati esattamente 50 anni dall’ultima esibizione pubblica dei Beatles, avvenuta per l’occasione sul tetto della Apple Record di Londra.
In Olanda invece qualcuno acquistava una copia del “Randstad”, il giornale che è arrivato fino a noi in compagnia dei 141 rullini da sviluppare.
Ci piace immaginare che questo semplice foglio di carta stampata abbia protetto nel tempo le fotografie impresse e tutte ancora da riportare alla luce ed è così, come a rendergli omaggio, abbiamo intitolato il progetto “Randstad1969”.
Il ’69 si è visto protagonista di molti avvenimenti importanti come il primo sbarco sulla Luna , raccontato per noi dal giornalista Tito Stagno con il suo storico «Ha toccato! Ha toccato il suolo lunare!»
A dicembre tra Roma e Milano una serie di bombe da l’avvio a quelli che vennero definiti”Gli anni di Piombo”.
Questi e tanti altri fatti segnarono l’anno 1969 e chissà se negli ultimi 40 rullini da sviluppare qualcuno di essi è stato impresso nelle pellicole. Lo scopriremo insieme.

[Pierluigi Ortolano]

Photography

Randstad1969 in mostra a Roma!!

http://it.italianstreetphotofestival.com/

Avete letto bene!! Randstad1969 sarà in mostra a Roma il 28 aprile 2019.

Le immagini stampate dal nostro Franco Glieca saranno in mostra a bordo del camper di Civico Zero durante la seconda edizione dell’Italian StreetPhoto Festival, il primo vero festival internazionale di street photography in Italia ideato e organizzato dai fotografi Stefano Mirabella , Alex Liverani e Francesco Sembolini. Una tre giorni ricca di appuntamenti con mostre, PhotoWalks, concorsi, letture portfolio, talks e workshops con ospiti italiani ed internazionali.

Oltre la mostra nel pomeriggio dalle 16 alle 17 ci sara la Talk ( Gratuita) dedicata al progetto! Di seguito il link http://it.italianstreetphotofestival.com/talk-ranstad-1969/

Fotografia

Le Bambine di Randstad1969

Una delle prime fotografie rinvenute nei nostri rullini è stata quella che è diventata l’immagine iconica del progetto,le tre bambine in bicicletta.

coperta (1)

Man mano che il nostro lavoro di sviluppo è andato avanti abbiamo potuto vedere che sono una costante per l’occhio del nostro sconosciuto fotografo, che romanticamente ci piace immaginare come il loro papà così attento a rendere indelebile ogni giorno della loro vita.

img159

img006

La maggior parte dei negativi contiene un momento della quotidianità di queste bimbe a volte in compagnia di una donna che possiamo supporre essere la loro mamma.

Una di queste foto ha ispirato la nostra carissima amica Raffaella con una dedica che potete leggere ed ascoltare QUI.

Vi lasciamo alle immagini e vi ricordiamo di contattarci per chiederci come contribuire al progetto Randstad1969.

img297img289img287img285img269img096

Photography

Randstad1969…In Tour..Incontra il Vostok100K (La video intervista)

Molti di voi ricorderanno che poco più di un mese fa abbiamo incontrato,nella suggestiva cornice di  Bagni VittoriaLorenzo Scaraggi, un viaggiatore narratore di storie come ama definirsi, che a bordo del suo Vostok100K  ha percorso il viaggio a ritroso intrapreso da Pier Paolo Pasolini nel 1959 da Ventimiglia a Trieste “La lunga strada di sabbia”. Il suo viaggio, #Lungomareitalia, lo ha portato a percorrere lentamente a bordo del Vostok100k le coste italiane alla ricerca di incontri, luoghi, tradizioni e storie da raccontare. Lorenzo sin dal primo istante è rimasto colpito dalla storia delle pellicole di Randstad1969 ed è per questo che ha deciso di fare tappa da noi e salire a bordo di Civico Zero dove ci ha fatto qualche domanda ed ha potuto ammirare una selezione delle fotografie stampate.

Queste le sue parole per introdurre al video che vi invitiamo a guardare per conoscere meglio il lavoro svolto finora.

Nel corso di #lungomareitalia, il mio viaggio lungo le coste italiane, mi è capitato di viaggiare nello spazio, nelle parole della gente che ho incontrato, viaggiare attraverso i luoghi e le tradizioni.
E mi è capitato anche di viaggiare nel tempo, indietro nel tempo.
A Vasto, presso Bagni Vittoria ho incontrato Pierluigi e Davide, papà dell’associazione CivicoZero che altro non è che un’associazione cuturale itinerante che ha sede in un vecchio camper.

Pierluigi e Davide da un anno stanno viaggiando nel tempo grazie a Randstad 1969 (www.randstad1969.com) un progetto fotografico molto ambizioso: hanno comprato una misteriosa scatola con decine di rullini fotografici avvolti in un foglio di un giornale olandese del 1969, il Randstad.
Attraverso raccolte fondi e piccole azioni di autofinanziamento i due ragazzi abruzzesi stanno rivelando un mondo, quello contenuto nei rullini che vengono sviluppati poco per volta, che altrimenti sarebbe rimasto impigliato nelle pieghe dell’oblio.

Grazie Lorenzo e come sempre Vostok100k avanti tutta!!

Photography

Periferie dell’anima

 

 

Mio padre ci veste sempre uguali

È come se volesse livellare l’amore dandogli una forma estetica rassicurante

Siamo statue in bianco e nero alla periferia del suo antico dolore

“Fiori in mezzo ai fiori” ci dice prima di scattare l’ennesima fotografia in mezzo ad una campagna incerta

Sotto un cespuglio orgoglioso di gemme

Le mie sorelle paffute assecondano la sua fame di ricordi, ci provano a sorridere, anche se le mani lungo i fianchi esprimono una stanchezza lunare

Io vorrei fuggire ogni volta che ci disegna in un quadro e rovinare la prospettiva e mettermi a saltare e urlare e strappare petali a manciate

Lui si lamenta, dice che sono troppo rigida…una posa innaturale…

Innaturale tutta la nostra vita di bambine che crescono a dispetto di tutto il vuoto intorno

Papà trascorre un tempo molto lungo a togliere polvere dalle credenze antiche, dalle porcellane finissime, dai gioielli di mamma

Un giorno di settembre incartato di nebbia mamma ci ha baciate sulla guancia e si è lasciata inghiottire dal fiume di un sogno

Mentre spariva dolcemente papà l’ha fotografata

Da allora noi viviamo sempre in posa con il cuore che decide di sospendersi prima dell’ennesimo scatto

 Io sono la più grande e per questo sento il peso di una tristezza più grande

Stamattina mi sono svegliata che ancora la notte respirava sul giorno e ho aspettato che la luce sciogliesse l’attesa della natura

Ho pensato a come tutto si muove intorno, a volte anche in modo impercettibile

E a quanto sia difficile fermare la vita

Quando papà ci dice di stare ferme, così… in posa plastica… sistemando riccioli e pieghe delle gonne ho paura di morire

Di finire l’innocenza in quella bugia

Per fortuna però tutto ricomincia, tutto si muove, tutto diventa qualcos’altro

Devo prendere l’ultimo rullino e nasconderlo al mondo che verrà

Io e le mie sorelle stamattina costruiremo un meraviglioso aquilone.

[ Raffaella Zaccagna ]

Photography

Quota 41 per Randstad1969

Il 41 non sta per la temperatura di questi giorni d’estate anche se, quando il nostro stampatore Franco Glieca ci avvisa che sono pronti i nuovi sviluppi la temperatura sale e non poco!

Avrete capito che 41 è il numero di pellicole sviluppate finora, un traguardo questo che dobbiamo ai tanti amici che ci seguono e che hanno deciso di sostenere il nostro progetto.

Per ringraziarvi tutti da oggi aggiorneremo la galleria delle immagini trovate ogni 10 pellicole sviluppate.

Di seguito il primo editing.

Fateci sapere cosa ne pensate!!

img161img057img307img208img199img055img160img050img303

Restano ancora 100 rullini da sviluppare, chiedeteci come fare per avere una stampa e così contribuire a Randstad1969!!