Home

„[…] che cosa è la fotografia se non verità momentanea, verità di un momento che contraddice altre verità di altri momenti?“ Leonardo Sciascia. Cruciverba

Randstad1969 è la storia di una riesumazione accidentale.

L’associazione culturale Civico Zero nel 2017 si aggiudica in un’asta online un pacco contenente 141 rullini di vario formato esposte e dimenticate da cinquant’anni, un lavoro fotografico di fine anni Sessanta inesplorato di un fotografo olandese sconosciuto.            Sono state scattate tutte nella Randstad Holland, un agglomerato urbano che comprende Amsterdam ed altre sedici città dei Paesi Bassi. I rullini giungono avvolti in un foglio di giornale, il Randstad, datato 31 gennaio 1969 e dal quale prende il nome il progetto.

Le pellicole vengono affidate alle sapienti mani del fotografo e stampatore Franco Glieca.    Le prime fotografie riportate alla luce dopo mezzo secolo danno una dimensione di quello che l’intero archivio, formato da circa 4000 negativi, potrà restituire in termini di memoria sia familiare che di una intera area dei Paesi Bassi che va da Amsterdam al Mare del Nord. Un viaggio per immagini di un tempo ed uno spazio cristallizzati attraverso paesaggi urbani e scene di vita ordinaria. Bimbe in bicicletta, operai a lavoro, scorci di quartiere, navi nel porto.

Ogni immagine racconta una nitida visione delle vicende umane ed urbane, della loro contingenza. Ognuna di esse per quanto significativa è inesorabilmente transitoria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: